• Taxi Service Milano

26 ottobre 2019


Siamo nella sede del Radiotaxi 8585 che ci ha gentilmente ospitati.


Sono le 10:30 e l’assemblea annuale di TAXI SERVICE sta per concludersi. Oggi però, rispetto alle scorse volte, c’è un pensiero fisso che ci accompagna: a breve si svolgerà la cerimonia dedicata ad Eugenio Fumagalli, il collega che lo scorso gennaio ci ha lasciati a causa di un tragico incidente stradale.


È difficile fermare la partecipazione degli associati, il dibattito si sta facendo interessante, ma tra soluzioni possibili, proposte ed iniziative dobbiamo fermarci.

Siamo tanti, ma mai abbastanza per un evento del genere.


Si apre la cerimonia ed il nostro presidente, Giovanni Levrè, accoglie e presenta a tutti la sorella di Eugenio, accompagnata dal marito, la sua compagna ed alcune amiche che ci hanno raggiunto da Forlì.

Racconta, Giovanni, di come Eugenio sia entrato nel cuore di così tante persone, e di come il suo gesto altruistico sia stato un fortissimo stimolo per tanti.


Così, pervasi dall’emozione, consegniamo ad alcuni Tassisti volontari di Taxi Service, i defibrillatori acquistati grazie alla raccolta fondi dedicata ad Eugenio, alla quale hanno partecipato i colleghi tassisti, i famigliari e i suoi amici più cari, oltre a quelli donati dai Radiotaxi 8585 e 4040, fieri del fatto che da oggi Milano avrà ben nove auto dotate di defibrillatori semiautomatici.


I radiotaxi 8585 e 4040 si sono oltretutto resi disponibili a diventare il punto di raccolta dei fondi destinati alla donazione.


Consegniamo inoltre, ai colleghi di TAXI SERVICE MILANO che hanno frequentato il corso BLSD (Basic Life Support), ovvero l’acquisizione della tecnica di primo soccorso che comprende la rianimazione cardiopolmonare con l’aggiunta del defibrillatore, gli attestati di partecipazione e relativa abilitazione, ringraziando Sonia Rizzini e Claudio De Marco per la collaborazione.


Vengono presentate ed invitate ad intervenire, le colleghe Stefania e Valeria portavoci dell’associazione TAXI ROMA CAPITALE che, con grande commozione, ci hanno raccontato quanto la vicenda di Eugenio abbia scosso i tassisti romani, e che anche loro, seppur lontani, insieme all’ASSOCIAZIONE TUTELA LEGALE TAXI, hanno donato un defibrillatore in memoria di Eugenio, spiegando quanto sia importante a livello civico, dotare le nostre vetture di questi dispositivi.


Ci spiega inoltre, Stefania, che proprio oggi i colleghi di Roma stanno frequentando il corso BLSD e per questo motivo “validissimo“ non hanno potuto raggiungerci loro malgrado.


Stefania e Valeria omaggiano i famigliari di Eugenio con una bellissima targa realizzata in suo onore e noi di TAXI SERVICE, consegniamo un attestato che conferisce ad Eugenio il titolo di socio onorario, considerando inoltre che lo stesso Eugenio fu uno dei primi tassisti che parteciparono alla nascita di TAXI SERVICE.


Raccontiamo che anche Napoli ha trasmesso il suo calore nei confronti di Eugenio, mostrando un video che ritrae i tassisti partenopei in un lungo e commosso applauso che riesce a coinvolgere ed emozionare l’intera sala.


È davvero difficile trasmettere con poche righe quanto è forte l’emotività oggi ed è difficile trattenere le lacrime, difficile credere che un animo così nobile non ci sia più.


Certo è che ZULÙ 38, il nostro Eugenio, continua a vivere e girerà ancora per le strade d’Italia grazie ai tassisti di Napoli e di Assisi che hanno voluto fortemente acquisire la sua sigla.


Ringraziamo tutti i presenti: la famiglia di Eugenio, gli amici, i delegati sindacali, i Radio Taxi, i soci di TAXI SERVICE MILANO, di TAXI ROMA CAPITALE, ASSOCIAZIONE TUTELA LEGALE TAXI, le associazioni dei consumatori e tutti coloro che non hanno potuto partecipare fisicamente.


Ma soprattutto ringraziamo te Eugenio!


Taxi Service Milano

www.taxiservicemilano.it








  • Facebook
  • Instagram